È una ricerca elaborata da equipe di scienziati americani del Noaa (National Oceanic and Atmospheric Administration) e del Cires (Cooperative Institute for Research in Environmental Sciences). Infatti, sono loro a dire che i sempre più frequenti periodi di sicctà che caratterizzano gli inverni delle regioni del Mediterraneo, cui fanno da coltraltare alluvioni come quelle che hanno devastato Le Cinque Terre e la Lunigiana, sono legate alle atttività umane. SCARSITÀ DI PIOGGE Dieci dei dodici inverni più siccitosi delle aree del Mediterraneo sono avvenuti negli ultimi vent'anni e, secondo gli scienziati, non sono addebitabili solo alla variabilità meteorologica, data la loro…