Mercoledì 16 Novembre 2011 18:19

I batteri saranno gli hard disk del futuro?

Batteri come fabbriche, come raffinerie, come magazzini d'informazioni. Le biotecnologie procedono sulla strada dell'ingegnerizzazione dei microbi per produrre in maniera più economica ed ecologica farmaci, biocarburanti, lubrificanti, cosmetici, polimeri e quant'altro. Un gruppo di ricercatori della Chinese University di Hong Kong ha scoperto che un solo grammo di Escherichia coli, il batterio più usato nell'ingegneria genetica, è in grado di immagazzinare tante informazioni quante possono essere memorizzate in un disco rigido gigante da 900 terabyte. Il biostorage potrebbe portare una vera rivoluzione nel modo in cui vengono immagazzinati testi, immagini, musica e anche video. "Tutti i tipi di computer sono…